Spalletti: “Icardi che va a riprendere il pallone dopo l’1-1 è segnale forte. Noi con coraggio contro i più forti”

Le parole di Luciano Spalletti nel dopo gara di Inter-Barcellona —

Pubblicato alle ore 23:30 —

L’Inter riesce ad acciuffare il pareggio nei minuti finali contro il Barcellona, confermandosi squadra di carattere e durissima da superare. Dopo il match del Meazza, Luciano Spalletti parla a Sky Sport:

“Ormai sembrava che la partita finisse senza reti, invece poi è arrivato questo gol inaspettato. Fondamentale la reazione dei miei giocatori che non hanno accettato il ko – dice l’allenatore nerazzurro -. La sintesi di tutto è stato il gesto di Icardi che, dopo l’1-1, è andato a prendere la palla dentro la porta, dando un segnale importante. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica perché, come all’andata, non siamo riusciti a tenere palla. Siamo ripartiti diverse volte anche creando dei problemi al Barça, ma non siamo stati bravi ad avere il pallino. Sotto questo aspetto, purtroppo, loro sono ancora più forti”.

Ma il Barça ha una qualità superiore rispetto a chiunque, non solo all’Inter.
“Vero, anticipano sempre le giocate e sanno smarcarsi. Hanno pulizia di palleggio, qualità, intuizione: sono veramente imbarazzanti. Ti attaccano sempre alle spalle, una partita di grandissima fatica per noi. Pressano forte perché ti obbligano a essere corto e stretto al limite dell’area, per cui poi gli viene anche facile aggredirti subito dopo aver perso palla. E tu fai fatica, perdendo lucidità”.

Ma la gente dell’Inter oggi torna a casa felice per questo 1-1. Forti emozioni, squadra viva.
“Sono d’accordo. C’era da fare qualcosa che fosse apprezzato e la squadra, magari anche sbagliando dei tempi, l’ha fatto. Abbiamo avuto coraggio, d’accordo con quello che voleva il pubblico. E siamo contenti di questo”.

Sky Sport

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *