Primavera, Inter-Juventus 3-3: i nerazzurri buttano al vento una vittoria contro la Juve. Tripletta di Salcedo

I nerazzurri crollano nel finale e si fanno raggiungere in due minuti dalla Juventus —

Pubblicato alle ore 19:15 — Scende la pioggia, ma di gol. Al Breda, su un campo zuppo d’acqua, si parte con quindici minuti di ritardo per colpa di un nubifragio abbatutosi su Sesto San Giovanni, ma l’avvio è di quelli sprint: Eddie Salcedo stappa subito la gara con una volée di piede destro, ma Frederiksen lo riprende quattro giri d’orologio dopo. Prima che al quarto d’ora, Facundo Colidio stampi sulla traversa il rigore del potenziale sorpasso. Che viene rimandato nel secondo tempo grazie al solito ex Genoa che poi replica e fa hat trick. Quindi il blackout dello stadio che rimane al buio per 5 minuti, per poi riaccendersi per un finale al cardiopalmo: Adorante spreca il poker, così come Zappa e Corrado, e allora arriva l’uragano bianconero che si abbatte beffardo sui nerazzurrini; la coppia Serra-di Francesco firma il 3-3 finale.

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *