Lerner: “Ci si può davvero innamorare di questa Inter. Rafinha? Non si poteva tenere e questo mi consola”

Le parole Gad Lerner grande tifoso nerazzurro —

Pubblicato alle ore 18:10 —

“Il divario di gioco all’andata è stato disarmante, ma stavolta a San Siro possiamo giocarcela alla pari: la squadra è galvanizzata, c’è grande fiducia, l’Inter adesso è davvero più solida. Sarà una partita bellissima ma il provvidenziale pareggio negli ultimi minuti tra Psv e Tottenham ha fatto sì che non sia decisiva. Decisivo per me era il derby vinto, importantissimi erano anche i 3 punti contro con la Lazio”. Lo dice Gad Lerner, anche lui intervistato dalla Gazzetta dello Sport in qualità di tifoso nerazzurro.

“Peccato avere visto giocare Rafinha in quel modo: mi consolo perché era davvero inevitabile non riuscire a tenerlo con noi – spiega Lerner ricordando il match d’andata -. Oggi credo molto in Mauro Icardi. Ha dimostrato grande maturità rimanendo a Milano: è un vero capitano, un uomo solido. Sono contento della resurrezione di Brozovic e della fantasia italiana portata da Politano, dell’eleganza di Skriniar De Vrij. Questa è una squadra di cui ci si può davvero innamorare. E dobbiamo ancora godere del miglior Nainggolan, il grande colpo del mercato: Radja non è al massimo ma deve essere preservato perché è una risorsa fondamentale per il futuro nerazzurro”.

Gazzetta dello Sport

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *