Crespo: “Messi non è Maradona. Dieguito ne dribblava cinque e vinceva il Mondiale da solo”

Ex centravanti dell’Inter ha parlato di Messi e di Maradona —

Pubblicato alle ore 13:45 — Hernan Crespo in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha commentato la prestazione dell’Argentina. Esordisce così:

“Argentina? Avvio sofferto ma io me lo aspettavo, speriamo che Sampaoli intervenga e metta a posto le cose che non vanno.  Messi non è Maradona, non vince da solo un Mondiale. Lo devono capire tutti, tifosi e compagni di squadra”. L’ex bomber argentino ha poi risposto all’inevitabile paragone con Cristiano Ronaldo: “CR7 gioca da solo, corre, ha fisico, tira e segna. Messi, per essere Messi, ha bisogno della squadra. Messi nel Portogallo farebbe numeri pazzeschi in contropiede. Ma, ripeto: Leo salta uno, due giocatori. Maradona nel 1986 ne ha dribblati cinque, di nemici, contro l’Inghilterra. Capite la differenza? “.

Gazzetta dello Sport

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *