Atalanta-Inter – Gaglia e Joao Mario verso la conferma. Tanti i dubbi

Fischio d’inizio oggi alle ore 12.30. Diretta testuale su leggendanerazzurra.it —

Pubblicato alle ore 9:00 — Ultima tappa del tour-de-force tra campionato e Champions League prima della sosta. L’Inter va a Bergamo in cerca di ulteriori conferme: dopo il derby, la Lazio, il Genoa e il doppio confronto col Barcellona, i nerazzurri devono superare l’ostacolo Atalanta, storicamente un avversario difficile e che, dopo un avvio difficile, adesso è in netta ripresa. Sarà come al solito una battaglia, e pe portare a casa punti pesanti sarà necessaria anche una buona dose di carattere oltre al gioco e alla qualità.

LE ULTIME NOTIZIE DA BERGAMO –Un forfait dell’ultimo minuto mette nei guai Gian Piero Gasperini. Già privo di Masiello e con Toloi in condizioni non ottimali, il tecnico dei bergamaschi perde Palomino per infortunio a un polpaccio proprio alla vigilia del match. A questo punto, scontata la difesa a tre con Toloi, Djimsiti e Mancini. Per il resto, pochissimi dubbi. A centrocampo, Hateboer e Gosens agiranno sugli esterni con De Roon-Freuler coppia centrale. In attacco, Gomez fungerà da rifinitore alle spalle di Ilicic e Zapata: lo sloveno galleggerà come suo solito sul centrodestra nel ruolo di seconda punta, mentre il colombiano resta favorito su Barrow. Pasalic e Rigoni le carte da utilizzare a gara in corso. Indisponibili, oltre ai già citati, anche Varnier, Reca e Tumminello.  

LE ULTIME NOTIZIE DA APPIANO GENTILE —  Luciano Spalletti ha chiarito in conferenza stampa come le condizioni di Nainggolan non siano delle migliori. Il belga è stato convocato, ma presumibilmente partirà dalla panchina. Per sostituirlo salgono le quotazioni di Joao Mario, mentre Vecino e Gagliardini si contendono l’altra maglia al fianco di Brozovic. Difficilmente, nonostante i tanti minuti accumulati, il tecnico nerazzurro rinuncerà al 77 croato. E i ballottaggi non finiscono qui: Vrsaljko-D’Ambrosio per la fascia destra, De Vrij-Miranda per affiancare Skriniar e Politano-Candreva per completare il tridente con Icardi e Perisic. Insomma, l’allenatore toscano ha un ampio ventaglio di scelta e deciderà sia in base al tipo di partita che vorrà impostare sia allo stato di salute di ciascun suo elemento.

PROBABILI FORMAZIONI:

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Djimsiti, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.
Panchina: Gollini, Rossi, Bettella, Castagne, Ali Adnan, Valzania, Pessina, Kulusevski, Pasalic, Rigoni, Barrow.
Allenatore: Gasperini.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Varnier, Masiello, Reca, Tumminello, Palomino.

INTER (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.
Panchina: Padelli, Miranda, Ranocchia, D’Ambrosio, Dalbert, Vecino, Borja Valero, Nainggolan, Candreva, Keita Baldé, Martinez.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

ARBITRO: Maresca.
Assistenti: Schenone e Mondin.
Var: Guida (Posado).
Quarto uomo: Mariani.

Redazione LN

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *